LEGO 10316 Il Signore degli Anelli: Rivendell è cambiato in grande stile durante la fase di progettazione

LEGO ICONS 10316 Il Signore degli Anelli: Rivendell arriva in scala di minifigure, ma non era sempre quello il piano per il Middle-earth impostato.

Quando le voci iniziali di 10316 Il Signore degli Anelli: Rivendell started in circolazione l'anno scorso - e il suo prezzo di $ 500 - la maggior parte di noi pensava che sarebbe stato costruito in microscala, seguendo il modello stabilito da 71043 Hogwarts castello nel 2018. L'ultimo set da 6,167 pezzi invece è arrivato all'inizio di questo mese in scala di minifigure, completo di ogni membro della Compagnia dell'Anello tutto in una scatola.

Ma non è stato sempre così. Durante un'intervista esclusiva con Brick Fanatics, i designer Wes Talbott, Mike Psiaki, Chris Perron e Ashwin Visser hanno rivelato che il modello concettuale, appositamente costruito da Talbott, è stato effettivamente costruito in microscala. A quel punto, tuttavia, le minifigure erano già part dell'equazione, che ha dato al team un problema da risolvere: come interagiranno con il set?

La risposta più semplice sarebbe potuta essere "non lo faranno", nel qual caso saremmo probabilmente finiti con il cast principale su uno stand separato, come i quattro fondatori della scuola Wizarding World in 71043 Hogwarts castello. Invece, Perron, Psiaki e Talbott hanno deciso di rivedere l'intera premessa di 10316 Il Signore degli Anelli: Rivendell.

Lego

"Part del nostro ragionamento per passare dal modello in microscala a questo modello in scala di minifigure era che sapevamo di voler includere tutti i [membri della Compagnia dell'Anello]", dice Psiaki Brick Fanatics. "E poi con la versione in microscala è stato come avere tutti questi fantastici personaggi, ma non possiamo davvero giocarci".

A £ 429.99 / $ 499.99 / € 499.99, 10316 Il Signore degli Anelli: Rivendell non è probabile che venga acquisito da molti bambini. Ma come siamo ora vedendo in altri set di display orientati al gioco come il nuovo rivelato 77015 Tempio dell'idolo d'oro, le LEGO Group è ancora desideroso di incorporare funzionalità nei suoi set 18+, un'etica che è stata sicuramente a vantaggio di Rivendell.

"Anche se diciamo che stiamo realizzando queste cose per adulti, ci piace almeno fingere che sia un giocattolo, e che tu possa giocare di ruolo e inserire le minifigure e giocare un po' e start per creare le tue storie”, continua Psiaki. “E non è così divertente farlo quando hai questo modello in microscala in cui non puoi davvero [collocare] nessuno. Quindi è stato anche quello che ci ha spinto verso questa espressione”.

[bdproduct search='10316′ sort='sconto' numberOfRecord=” brand=” sliderMinValues='0′ sliderMaxValues='750′]

Il set finale va oltre Frodo, Sam, Merry, Pipino, Gandalf, Aragon, Legolas, Gimli e Boromir per includere anche Bilbo, Elrond, Arwen, due elfi generici e un nano, per una line-up completa di 15 personaggi. Puoi dare un'occhiata più da vicino a tutti loro la nostra recensioneo scopri di più su 10316 Il Signore degli Anelli: Rivendell direttamente dai designer effettuando il check-out la nostra intervista completa, direttamente da Billund.

Sostieni il lavoro che Brick Fanatics fa acquistando il tuo LEGO usando il nostro Collegamenti affiliatileggi di più sulle questioni più ampie che circondano LEGO Harry Potter.

Autore Profile

Chris Wharfe
Mi piace pensare a me stesso prima di tutto come un giornalista, LEGO secondo fan, ma sappiamo tutti che non è proprio così. Il giornalismo mi scorre nelle vene, però, come una specie di strano sangue letterario, il tipo che senza dubbio un giorno porterà a uno stressart malfunzionamento. È come fumare, solo peggio. Per fortuna, posso scrivere su LEGO fino ad allora.

Video Youtube

Chris Wharfe

Mi piace pensare a me stesso prima come un giornalista, poi come fan di LEGO, ma sappiamo tutti che non è proprio così. Il giornalismo mi scorre nelle vene, però, come una sorta di strano sangue letterario, il tipo che senza dubbio un giorno porterà a uno stressart malfunzionamento. È come fumare, solo peggio. Per fortuna, fino ad allora, potrò scrivere di LEGO.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *