LEGO ha considerato di chiederci di congelare gli elementi per 10316 Il Signore degli Anelli: Rivendell

Durante la progettazione 10316 Il Signore degli Anelli: Rivendell, le LEGO Il gruppo ha lanciato l'idea di chiedere ai costruttori di congelare uno dei suoi nuovi elementi.

Capire il punto di congelamento per LEGO mattoni non sembra il tipo di cosa che normalmente sarebbe part del lavoro quotidiano di un designer, ma a quanto pare è quello che è successo durante lo sviluppo di 10316 Il Signore degli Anelli: Rivendell. Parlando esclusivamente a Brick Fanatics, i designer Chris Perron e Mike Psiaki hanno rivelato che il processo di creazione di nuove armi per il set è stato un po'... poco ortodosso.

"Penso che Sting fosse la spada che sapevamo di dover includere in qualche modo", ha spiegato Perron. “E perché sono passati così tanti anni dall'ultima volta che l'abbiamo fatto Il Signore degli Anelli Per i set LEGO non avevamo più l'attrezzatura per lo stampaggio. Quindi sapevamo che avremmo dovuto [creare] un nuovo stampo per realizzare quella spada.

“E poi stavamo discutendo, 'Come faremo la lama Narsil che è rotta sulla statua?' Perché è una scena molto iconica e una p molto importanteart di questo intero modello. Quindi stavamo provando ogni sorta di cose strane. Come mostreremo una spada LEGO rotta? Penso che Mike abbia avuto una grande idea di provare a mostrare alle persone come congelare la loro spada di plastica alla giusta temperatura in modo che potessero lasciarla cadere e romperla.

Lego

“Meno 75 gradi centigradi”, intervenne Psiaki. “Non provarlo a casa. Il ghiaccio secco è abbastanza vicino.

[bdproduct search='Icone' sort='sconto' numberOfRecord='3′ brand=” sliderMinValues='0′ sliderMaxValues='750′]

Alla fine, il team ha deciso di non gravare i costruttori con i compiti di scienze per 10316 The Il Signore degli Anelli: Gran Burrone, e così ci siamo ritrovati con un'alternativa molto più ragionevole: un elemento modellato per i frammenti rotti di Narsil, trovato nella borsa piena di nuove armi inclusa in ogni copia del set. Tra questi ci sono nuove asce per Gimli, nuove lame elfiche e una spada di Gondor per Boromir.

"Avevamo alcune opzioni, ma quella che aveva più senso era semplicemente modellarlo dalla plastica come un normale pezzo LEGO invece di fare un esperimento di chimica", ha confermato Perron. Ha molto più senso, ma è comunque divertente sapere quanto ci siamo avvicinati LEGO Group chiedendoci di rompere il ghiaccio secco.

Per ulteriori informazioni su 10316 Il Signore degli Anelli: Rivendell, dai un'occhiata alla nostra intervista completa con i designer più avanti il nostro canale YouTube, o colpisci la nostra pagina dedicata a tutto quello che c'è da sapere circa il set di 6,167 pezzi.

Sostieni il lavoro che Brick Fanatics lo fa acquistando la tua copia di 10316 Il Signore degli Anelli: Gran Burrone utilizzando il nostro Collegamenti affiliati. Grazie!

Autore Profile

Chris Wharfe
Mi piace pensare a me stesso prima come un giornalista, poi come fan di LEGO, ma sappiamo tutti che non è proprio così. Il giornalismo mi scorre nelle vene, però, come una sorta di strano sangue letterario, il tipo che senza dubbio un giorno porterà a uno stressart malfunzionamento. È come fumare, solo peggio. Per fortuna, fino ad allora, potrò scrivere di LEGO.

Video Youtube

Chris Wharfe

Mi piace pensare a me stesso prima come un giornalista, poi come fan di LEGO, ma sappiamo tutti che non è proprio così. Il giornalismo mi scorre nelle vene, però, come una sorta di strano sangue letterario, il tipo che senza dubbio un giorno porterà a uno stressart malfunzionamento. È come fumare, solo peggio. Per fortuna, fino ad allora, potrò scrivere di LEGO.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *