LEGO sta assumendo personale per le sue nuove "esperienze metaverse"

Le LEGO Group sta assumendo tre nuovi membri dello staff per guidare il suo viaggio nel metaverso, che rientrerà nella nuova organizzazione GAME dell'azienda.

Acronimo di Game, Activations & Metaverse Experiences, the LEGO L'iniziativa GAME ne è la prima tangibile conseguenza LEGO Group capogruppo KIRKBI's $ 1 miliardi di investimenti nello sviluppatore di Fortnite Epic Games. Quell'iniezione di denaro era la metà del round di finanziamento di Epic all'inizio del 2022, con l'altro 50% proveniente da Sony.

Le LEGO Group aveva annunciato una settimana prima che stava collaborando con Epic Games per rendere il metaverso un posto più sicuro per i bambini, e il CEO di KIRKBI Søren Thorup Sørensen ha dichiarato all'epoca che l'investimento di 1 miliardo di dollari ha dimostrato "un'attenzione a lungo termine verso il futuro metaverso". Il LEGO Group sta ora costruendo la squadra che guiderà il proprio viaggio nel metaverso.

Ci sono attualmente tre aperture di lavoro il LEGO Group sta cercando di inserire nel team GAME: a Senior Portfolio Manager, un Senior Marketing manager e Responsabile creativo. Gli elenchi di questi ruoli fanno tutti un forte riferimento al metaverso e includono responsabilità come "fornire il miglior gioco LEGO possibile nello spazio digitale" e "sostenere il gioco divertente [e] funzionalità interessanti" nel team del prodotto.

Lego

Da quelle descrizioni, suona essenzialmente come il LEGO Group si sta preparando per la sua prossima esperienza di gioco fluido, fondendo gioco fisico e digitale: gli elenchi si riferiscono sia a esperienze di gioco digitali che a prodotti fisici, insieme a un'"area non di gioco per esperienze del metaverso", che includerà "eventi digitali, giochi brandizzati [ e] narrazione'. Ma stiamo guardando il prossimo LEGO Hidden Sideo qualcosa di più vicino a LEGO Dimensions?

In questa fase, è difficile dirlo, ma il denaro sicuro è su qualcosa di molto più grande ed espansivo di una di queste iniziative, data la portata del LEGO Groupl'investimento. Il lato digitale delle cose sarà senza dubbio molto più coinvolgente Hidden Side, che ha sostenuto la realtà aumentata attraverso un'app, mentre si spera che i prodotti fisici siano più estesi delle costruzioni in microscala e delle minifigure di LEGO Dimensions.

Le esperienze di realtà aumentata e di realtà virtuale potrebbero essere entrambe nel mix, soprattutto con un occhio a ciò che altre aziende – come Meta (ex Facebook) – stanno facendo nel metaverso. Un altro titolo LEGO precedente che vale la pena considerare è LEGO Worlds, che era effettivamente la risposta di TT Games Minecraft, e potrebbe benissimo fungere da piattaforma per il metaverso LEGO: uno spazio in cui i giocatori possono costruire digitalmente e magari caricare e integrare i loro set e le loro costruzioni nella vita reale.

Le possibilità sono praticamente infinite, ma la più grande certezza in questo momento è che non vedremo i frutti di questo esperimento ancora per un bel po'. Se la LEGO Group sta appena iniziando ad assumere il team per gestire lo sviluppo del suo metaverso, probabilmente mancano almeno un paio d'anni al lancio di qualsiasi cosa per i consumatori.

Sostieni il lavoro che Brick Fanatics fa acquistando il tuo LEGO utilizzando il nostro Collegamenti affiliati.

Autore Profile

Chris Wharfe
Mi piace pensare a me stesso prima come un giornalista, poi come fan di LEGO, ma sappiamo tutti che non è proprio così. Il giornalismo mi scorre nelle vene, però, come una sorta di strano sangue letterario, il tipo che senza dubbio un giorno porterà a uno stressart malfunzionamento. È come fumare, solo peggio. Per fortuna, fino ad allora, potrò scrivere di LEGO.

Video Youtube

Chris Wharfe

Mi piace pensare a me stesso prima come un giornalista, poi come fan di LEGO, ma sappiamo tutti che non è proprio così. Il giornalismo mi scorre nelle vene, però, come una sorta di strano sangue letterario, il tipo che senza dubbio un giorno porterà a uno stressart malfunzionamento. È come fumare, solo peggio. Per fortuna, fino ad allora, potrò scrivere di LEGO.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *