Directory LEGO - Recensioni sui set LEGO

Una breve storia dei set LEGO

Ole Kirk Kristiansen, il LEGO fondatore, startprima di passare ai giocattoli in legno. È stato nel 1949 che il LEGO Group ha rilasciato ciò per cui l'azienda è diventata famosa in tutto il mondo: blocchi di rilegatura automatica in plastica. In quei primissimi anni, i mattoni - e gli elementi associati che arrivavano, come le finestre - erano in effetti venduti solo in scatole di blocchi.

Verso la fine degli anni '1950, i veicoli pressofusi e i blocchi di rilegatura automatici furono combinati, in modo che i bambini potessero costruire una città per i piccoli modellini di auto e camion da guidare. Fu nel 1962 che il primo LEGO set che i fan avrebbero riconosciuto come tali arrivati. Erano modelli semplici da costruire utilizzando i pezzi e seguendo le istruzioni, senza la presenza di un veicolo pressofuso. 

Trattori, treni, automobili, camion, case e mulini a vento erano comuni negli anni '1960. Nel 1974, i maxifig furono introdotti sui set, che consentirono ai veicoli e ai luoghi di interagire con le persone. I precursori della minifigure arrivarono l'anno successivo nel 1975, piccole statue di persone con gambe statiche, corpi statici e teste senza impronta del viso.

Fu nel 1978 che arrivarono le minifigure, diventando così l'anno LEGO set come la maggior parte delle persone li capisce sono nati. Certo, ci sono un certo numero di set rilasciati ogni anno senza minifigure, in particolare nel Creator Expert tema. Ma quando la maggior parte delle persone immagina un file LEGO sul set, immaginano un modello con minifigure.

Town and Space sono stati lanciati entrambi nel 1978 insieme alle minifigure, portando i piccoli personaggi ovunque dal sedile di guida di un'autopompa antincendio ai confini dello spazio. Altri temi sarebbero seguiti poco dopo, prima Castle, poi Pirates, prima che arrivassero sempre più temi di azione-avventura.

I LEGO i set hanno continuato ad espandersi in nuovi mondi e luoghi, introducendo nuovi elementi e minifigure se necessario. Nel 1999, ci fu un altro grande cambiamento quando arrivarono per la prima volta i set con licenza Star Wars. Questo ha cambiato tutto, portando ogni anno un mix di in-house LEGO riprodurre temi insieme a temi con licenza. Ora, ci sono persino set con licenza una tantum basati su proprietà tra cui The Simpsons, Ghostbusters e Stranger Things.

I fan hanno influenzato LEGO set, poiché le tecniche utilizzate da appassionati hobbisti sono incorporate nei modelli. La tecnica Studs not on top (SNOT), ad esempio, è stata utilizzata da anni per i fan prima di essere utilizzata in LEGO imposta occasionalmente. Ora, appare in quasi tutti i libri di istruzioni, consentendo i modelli più sofisticati mai rilasciati da LEGO Gruppo.

Nel più nuovo LEGO set, i designer stanno cercando di incorporare una componente digitale per interagire con i mattoni. LEGO Hidden Side i set funzionano in combinazione con un gioco di realtà aumentata che utilizza un'app complementare, con lo schermo che mostra il modello mentre si trova, ma con ulteriori aspetti animati che accadono attorno ad esso.

Con migliaia di LEGO set rilasciati negli ultimi 70 anni, ogni fan può creare una collezione unica e distinta. Vale la pena esplorare gli strani angoli del LEGO universo, poiché ci sono un sacco di set divertenti, interessanti, unici e decisamente bizzarri nel catalogo posteriore.

Copia link