Il designer LEGO rivela il singolo 'moving part'

Una struttura robusta come 10307 Torre Eiffel non si apre esattamente per riprodurre funzionalità, ma il LEGO designer dietro il nuovo ICONS set ha rivelato di avere un 'moving part'.

molto simile 10276 Colosseo ed 10294 Titanico prima di esso, 10307 Torre Eiffel si inserisce in quella line-up di ammiraglia LEGO ICONS set destinati esclusivamente alla visualizzazione. Certo, potresti inavvertitamente aprire l'icona parigina per giocare se i tuoi figli o animali domestici start scalandolo - il set da 10,001 pezzi è alto ben 149 cm - ma non è specificamente progettato per essere qualcosa di più di un enorme pezzo da esposizione.

Con un'eccezione, cioè. “Non c'è p mobilearts", il designer LEGO Rok Žgalin Kobe, che ha dato vita a 10307 Torre Eiffel, ammette nel set video designer – prima di correggersi. "Puoi sistemare la cima della torre, puoi sistemare la bandiera in modo che stia nella direzione del vento, ma questa è l'unica cosa."

Cambio di gioco. O no. Ma per il primo nonLEGO Art impostato per rompere la barriera dei 10,000 pezzi, coglieremo ogni opportunità per aggiungere un pizzico di personalizzazione e personalizzazione a 10307 Torre Eiffel. Anche se il nostro soggiorno non è tradizionalmente soggetto a molto vento.

Lego

10307 Torre Eiffel sarà disponibile per l'acquisto dal 25 novembre a £ 554.99 / $ 629.99 / € 629.99. Tieni d'occhio la nostra recensione dettagliata molto presto e clicca qui per ulteriori informazioni sul design da Kobe.

Sostieni il lavoro che Brick Fanatics fa acquistando il tuo LEGO utilizzando il nostro Collegamenti affiliati.

Autore Profile

Chris Wharfe
Mi piace pensare a me stesso prima come un giornalista, poi come fan di LEGO, ma sappiamo tutti che non è proprio così. Il giornalismo mi scorre nelle vene, però, come una sorta di strano sangue letterario, il tipo che senza dubbio un giorno porterà a uno stressart malfunzionamento. È come fumare, solo peggio. Per fortuna, fino ad allora, potrò scrivere di LEGO.

Video Youtube

Chris Wharfe

Mi piace pensare a me stesso prima come un giornalista, poi come fan di LEGO, ma sappiamo tutti che non è proprio così. Il giornalismo mi scorre nelle vene, però, come una sorta di strano sangue letterario, il tipo che senza dubbio un giorno porterà a uno stressart malfunzionamento. È come fumare, solo peggio. Per fortuna, fino ad allora, potrò scrivere di LEGO.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *