LEGO Star Wars Il trailer speciale di Halloween di Terrifying Tales arriva online

Poe Dameron ha una brutta sensazione nel primo trailer di LEGO Star Wars Terrifying Tales, che ha appena debuttato online prima del prossimo mese Disney+ prima.

Lo speciale di Halloween vede il pilota della Resistenza e BB-8 arrivare a Darth Il castello di Vader su Mustafar, che è stato trasformato in un hotel di lusso all-inclusive ispirato ai Sith da Graballa the Hutt. A loro si uniscono il meccanico di Graballa, un ragazzo "coraggioso e coraggioso" di nome Dean, e il servo di Vader, Vaneé, che racconta tre storie terrificanti mentre la banda attraversa i Sith tana del Signore.

Ricorda tutto molto gli speciali della Casa sull'albero dell'orrore dei Simpson, e in quel modo giocherà altrettanto velocemente e liberamente con personaggi e canoni consolidati come i precedenti LEGO Star Wars serie animate e pezzi unici. Il trailer ufficiale dello speciale attinge all'intera Skywalker Saga, con Luke che si unisce all'Impero dopo aver desiderato una zampa di scimmia (o una zampa di Wookiee?), Kylo Ren che viene corteggiato dai Cavalieri di Ren e un droide da battaglia che diventa Jack Torrance.

Premi Riproduci sul video qui sopra per avere un'idea migliore di cosa aspettarti da LEGO Star Wars Terrifying Tales, che debutterà esclusivamente su Disney+ il 1° ottobre. Nel frattempo, puoi recuperare tutti i precedenti LEGO Star Wars contenuto animato, incluso il LEGO dell'anno scorso Star Wars Speciale vacanze – attraverso Disneyil servizio di streaming.

Lego

LEGO Star Wars Terrifying Tales presenta le voci di Jake Green come Poe Dameron, Raphael Alejandro come Dean, Dana Snyder come Graballa the Hutt, Tony Hale come Vaneé, Christian Slater come Ren, Trevor Devall come Imperatore Palpatine e Mary Elizabeth McGlynn come NI-L8. È diretto da Ken Cunningham, con David Shayne come sceneggiatore.

Sostieni il lavoro che Brick Fanatics fa acquistando il tuo LEGO attraverso il nostro Collegamenti affiliati.

Autore Profile

Chris Wharfe
Mi piace pensare a me stesso prima come un giornalista, poi come fan di LEGO, ma sappiamo tutti che non è proprio così. Il giornalismo mi scorre nelle vene, però, come una sorta di strano sangue letterario, il tipo che senza dubbio un giorno porterà a uno stressart malfunzionamento. È come fumare, solo peggio. Per fortuna, fino ad allora, potrò scrivere di LEGO.

Video Youtube

Chris Wharfe

Mi piace pensare a me stesso prima come un giornalista, poi come fan di LEGO, ma sappiamo tutti che non è proprio così. Il giornalismo mi scorre nelle vene, però, come una sorta di strano sangue letterario, il tipo che senza dubbio un giorno porterà a uno stressart malfunzionamento. È come fumare, solo peggio. Per fortuna, fino ad allora, potrò scrivere di LEGO.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *