Altre immagini di LEGO Nintendo 71395 Super Mario 64 Punto interrogativo Block

LEGO Nintendo 71395 Super Mario 64 Blocco punto interrogativo è ora elencato in LEGO.com, rivelando altre immagini del nuovissimo set diretto al consumatore.

Rivelato prima di oggi, il set di 2,046 pezzi commemora il 25° anniversario di Super Mario 64, che è arrivato per la prima volta su Nintendo 64 il 23 giugno 1996 (e da allora è disponibile per giocare su Wii e Wii U). Quattro dei livelli del gioco originale di Mario in 3D sono ricreati in microscala all'interno 71395 Super Mario 64 Blocco punto interrogativo, inclusi Peach's Castle e Lethal Lava Trouble.

Troverai anche microfigure di classic personaggi tra cui Mario e la Principessa Peach, che puoi dare un'occhiata più da vicino, insieme al resto di questo enorme nuovo set Nintendo, sfogliando la galleria qui sotto.

CLICCA QUI sentire il designer dietro 71395 Super Mario 64 Blocco punto interrogativo, il quale afferma che il set intende «attingere a ancora più elementi del tradizionale [Super Mario]gioco'. Questo è raggiunto partly attraverso l'elemento interattivo del set, innescando effetti sonori unici nel digitale LEGO Mario e Luigi figure.

Lego

71395 Super Mario 64 Blocco punto interrogativo sarà lanciato il 1 ottobre per £ 159.99 / $ 169.99 / € 169.99. Se devi ancora tuffarti nel Super Mario tema, entrambi startehm corsi – 71360 Avventure con Mario e 71387 Avventure con Luigi – sono disponibili per l'acquisto ora.

Sostieni il lavoro che Brick Fanatics fa acquistando il tuo LEGO attraverso il nostro Collegamenti affiliati.

Autore Profile

Chris Wharfe
Mi piace pensare a me stesso prima di tutto come un giornalista, LEGO secondo fan, ma sappiamo tutti che non è proprio così. Il giornalismo mi scorre nelle vene, però, come una specie di strano sangue letterario, il tipo che senza dubbio un giorno porterà a uno stressart malfunzionamento. È come fumare, solo peggio. Per fortuna, posso scrivere su LEGO fino ad allora.

Chris Wharfe

Mi piace pensare a me stesso prima come un giornalista, poi come fan di LEGO, ma sappiamo tutti che non è proprio così. Il giornalismo mi scorre nelle vene, però, come una sorta di strano sangue letterario, il tipo che senza dubbio un giorno porterà a uno stressart malfunzionamento. È come fumare, solo peggio. Per fortuna, fino ad allora, potrò scrivere di LEGO.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *